Omaggio a Stig Dagerman

A cura di Fulvio Ferrari, con Ulf Peter Hallberg e Massimo Ciaravolo

Parteciperanno all'evento:

Luogo: Libreria Gogol&Company, via Savona 101, Milano

Data: Venerdì 24 Maggio

Orario: 18:30

“Grande come Kafka, disperato come Pavese”, Stig Dagerman (1923-1954), anarchico viscerale cui ogni sistema va stretto, incapace di accontentarsi di verità ricevute, di perdonarsi il dolore del mondo e di venire a patti con la vita, morto suicida a soli 31 anni, è considerato il “Camus svedese” per la lingua scolpita, essenziale con cui tocca le nostre corde più profonde, trasmettendoci lo sgomento, la vertigine della condizione umana. Le sue opere continuano essere tradotte, ristampate e riscoperte. Ultimo omaggio di Iperborea è l’antologia "Perché i bambini devono ubbidire?"

"Dagerman scrive con magnifica oggettività. Invece di frasi emotive, usa una selezione di fatti come fossero mattoni per costruire un’emozione.” Grahm Greene

-ingresso libero-