Miraggio 1938: quell’estate finlandese all’ombra del nazismo

Parteciperanno all'evento: Luca Scarlini, Kjell Westö

Città: Milano

Luogo: Café Rouge - Teatro Franco Parenti, via Pier Lombardo 14, Milano

Data: Sabato 24 Febbraio

Orario: 16:30

Ingresso: libero fino a esaurimento posti

«Anche la cerchia di amici più affiatata corre il rischio di disgregarsi quando la politica diventa guerra.» Al suo esordio in Italia, ma già molto conosciuto all’estero dove è tradotto in oltre venti paesi e premiato con i riconoscimenti più importanti, lo scrittore finlandese Kjell Westö incontra i lettori italiani per parlare di "Miraggio 1938" (Iperborea, 2017), il suo romanzo ambientato nella Helsinki degli anni ’30, in un'Europa sull’orlo di un secondo conflitto mondiale, che racconta l’eterno scontro tra la Storia e le vite degli individui.

Dialoga con l’autore Luca Scarlini.