La rappresentazione del mondo. Incontro con Fredrik Sjöberg

Parteciperanno all'evento: Nicola Muscas, Fredrik Sjöberg

Città: Cagliari

Luogo: Piazza San Domenico

Data: Mercoledì 20 Giugno

Orario: 20:00

“Io sono sempre interessato agli spazi limitati e ai piccoli oggetti perché, ai miei occhi, sono delle rappresentazioni del mondo. Il mondo è troppo grande per me. Per qualche ragione io sono finito su un’isola, a collezionare piccole cose, e sono interessato a pittori come Gunnar Widforss, artista totalmente dimenticato, certamente non il migliore esistito. Attraverso storie come queste io posso capire qualcosa in più di me stesso, del mondo e, nel caso di Gunnar, anche del mondo dell’arte”. Il segreto del successo dello scrittore svedese Fredrik Sjöberg, arrivato nel 2015 con la pubblicazione de "L’arte di collezionare mosche" (Iperborea) e confermato poi con "Il re dell'uvetta" (Iperborea) e, da ultimo, "L'arte della fuga" (Iperborea) dedicato appunto a Gunnar Widforss, sta proprio nella sua grande capacità di interpretare le piccole storie, cercate o ritrovate per caso e raccontate con umorismo ed empatia verso ogni essere vivente.
Nicola Muscas, giornalista e scrittore, ha il compito di intervistare lo scrittore svedese, e di porgli la domanda che lo stesso Sjöberg da sempre si pone: “Perché leggere i suoi libri?”