La politica dell'impossibile. Omaggio a Stig Dagerman

Parteciperanno all'evento: Camilla Soru

Città: Cagliari

Luogo: Piazza Garibaldi

Data: Mercoledì 20 Giugno

Orario: 23:00

“Lo stato democratico della nostra epoca presenta un tipo del tutto nuovo di disumanità, la cui natura non è migliore di quella dei regimi autocratici del passato. Il principio divide et impera non è stato abbandonato, ma l’angoscia creata dalla fame, dalla sete, dall’inquisizione sociale è stata, almeno in linea di principio, sostituita come strumento di dominio nello stato del benessere, dall’angoscia dovuta all’incertezza, all’impossibilità dell’individuo di decidere il proprio destino nelle questioni essenziali”. Rabbia e lucidità, il continuo scontrarsi con una realtà che limita e soffoca e con un potere che si presenta come il migliore dei mondi possibili agli occhi di Voltaire, una scrittura potente che nel giro di pochi anni lo portò al successo persino in quel mondo borghese che rifiutava. Camilla Soru dà voce al grande scrittore e giornalista svedese, figlio di un operaio anarchico e anch’egli orgogliosamente anarchico e libertario, morto suicida a 31 anni nel 1954.