I grandi esploratori del Nord

Una lezione di Monica Kristensen

Parteciperanno all'evento: Monica Kristensen

Città: Milano

Luogo: Teatro Franco Parenti, Café Rouge

Data: Sabato 23 Aprile

Orario: 15:30

Un racconto sul mito degli eroi polari, sulle tracce dei grandi viaggiatori artici. A cura di Monica Kristensen, in inglese con sottotitoli italiani

Tra tutte le specie di eroi, un’aura speciale circonda gli eroi polari. A nessun altro è stata dedicata tanta ammirazione ed entusiasmo, a parte forse agli astronauti negli anni Sessanta e Settanta. È pur vero che esistono molti punti in comune tra le due categorie: entrambi hanno lottato contro condizioni naturali ostili e affrontato prove estreme in ambienti pericolosi e al tempo stesso bellissimi e affascinanti. Per loro natura, gli eroi polari si muovono in un territorio di confine tra mito e realtà, tra il regno dei vivi e quello dei morti. Le loro imprese possono essere paragonate in più di un senso ai miti greci che descrivevano i viaggi fantastici di Ercole, Ulisse, Giasone gli Argonauti. L’epoca d’oro degli eroi polari si colloca tra l’inizio del secolo scorso e gli anni Sessanta, un periodo che è stato definito in seguito l’età dell’eroismo e che ha visto la fine quando l’uomo ha cominciato a spingersi in un ambiente ancora più pericoloso: lo spazio. L’ammirazione della gente per le grandi spedizioni polari cominciò a impallidire quando i nuovi eroi, gli astronauti, divennero oggetto di un entusiasmo che sfiorava l’isteria. Uno degli ultimi esploratori polari, sir Walter – Wally – Herbert, ne fece l’esperienza il 6 aprile 1969, quando, con tre compagni, raggiunse dopo fatiche inumane il polo nord. I quattro uomini avevano percorso più di seimila chilometri attraverso il mare ghiacciato: da Alert, in Alaska, fino all’isola Vesle Tavleøya nelle Svalbard, portando a termine una delle spedizioni polari più lunghe e difficili della storia. Monica Kristensen ripercorre il mito di grandi esploratori come John Franklin, Fridtjof Nansen, Knud Rasmussen, Cook & Peary e S.A. Andrée.

Monica Kristensen è nata nel 1950 in Svezia ma cresciuta in Norvegia, matematica, fisica e glaciologa, è una delle più note esploratrici polari nordeuropee. Ha guidato numerose spedizioni in Artide e Antartide, sulle tracce di Amundsen, ed è stata la prima donna a ricevere la medaglia d’oro della Royal Geographical Society. Dal debutto letterario nel 2007, la sua serie di romanzi ambientati alle Svalbard, dove ha passato due anni a osservare le aurore boreali, è diventata un cult in diversi paesi europei. Tra i suoi libri pubblicati per Iperborea La leggenda del sesto uomo (2013) e Operazione Fritham (2015)

Foto Kathryn Hansen ©.